“Protocollo Achille” rinnovata l’alleanza tra Ausl e Polizia per le vittime di violenza

Invita il soggetto a cambiare comportamento, pena la denuncia d'ufficio in caso di reiterazione

0
181

Rinnovato a Modena il Protocollo Achille, nato nel 2019, che vede l’Ausl e la questura di Modena in prima linea contro la violenza di genere. Il documento, il cui rinnovo è stato firmato dal questore di Modena Silvia Burdese e dal dg dell’Ausl Antonio Brambilla, aiuta la persona ammonita per episodi di maltrattamento a prendere consapevolezza di quelle condotte che hanno originato uno stato di ansia, di persecuzione nella vittima, gliele elenca così come descritte nel testo del provvedimento, ne spiega il disvalore ed infine invita il soggetto a cambiare comportamento, pena la denuncia d’ufficio in caso di reiterazione. La sottoscrizione del documento rientra in un progetto rivolto agli autori dei maltrattamenti, che propone un percorso di presa di consapevolezza anche attraverso i centri Ldv (Liberiamoci dalla violenza) che attualmente accoglie una cinquantina di uomini.