La scrittrice carpigiana Alessandra Burzacchini premiata al Salone del Libro

Domenica 22 maggio, al Salone del Libro di Torino, la professoressa e scrittrice carpigiana Alessandra Burzacchini è stata premiata dal concorso letterario 88.88 per il suo racconto Il tradimento.

0
685

Con un racconto originale che parla di un tradimento sui generis venato di ironia e di grande attualità, Alessandra Burzacchini è stata insignita del premio indetto dal concorso letterario 88.88, giunto alla sua ottava edizione, e ha partecipato alla festa di premiazione alla XXXIV edizione del Salone internazionale del libro di Torino, la più importante manifestazione italiana nel campo dell’editoria che si svolge al centro congressi Lingotto Fiere di Torino una volta all’anno, nel mese di maggio. 

“È un racconto di 8888 caratteri – ha raccontato Alessandra Burzacchini, scrittrice e professoressa di Lettere al liceo M. Fanti – secondo le regole di questo concorso letterario che premia gli 8 racconti migliori per originalità della trama e qualità della scrittura”. 

Il suo testo è stato selezionato tra centinaia di candidature provenienti da tutta Italia aggiudicandosi l’ottavo posto. “Ho approfittato della partecipazione alla festa di premiazione al Salone del Libro di Torino per compiere una gita letteraria nella città natale di Cesare Pavese e sulle tracce di Beppe Fenoglio al cui romanzo Una questione privata mi sono ispirata in passato per un mio racconto”.

Già autrice di due romanzi e di tre raccolte di racconti, Alessandra Burzacchini sta lavorando alla stesura del suo terzo romanzo ed è in procinto di partecipare a un altro concorso letterario. Il racconto Il tradimento sarà invece presto disponibile in un’antologia a cura del concorso letterario 88.88 

Chiara Sorrentino