Rino Duca, uno chef alla scuola media di Soliera

Sabato 21 maggio, alle 13, l’appuntamento conclusivo di Appunti di cucina, un percorso educativo in dieci tappe.

0
304

Sabato 21 maggio, intorno alle 13, con un pranzo realizzato a più mani dallo chef Rino Duca e le ragazze e i ragazzi della Scuola media Sassi di Soliera, si conclude un originale, per molti versi entusiasmante, percorso educativo che ha visto la cucina come luogo e scuola di vita. Il laboratorio, che ha avuto inizio lo scorso autunno, si è articolato in dieci incontri da quattro ore ciascuno nei quali il patron del ristorante Il Grano di Pepe ha coinvolto direttamente alcuni studenti delle medie, raccogliendo con entusiasmo la proposta della Fondazione Campori e dell’Istituto comprensivo di Soliera, per un progetto finanziato nell’ambito di DAF – Diritto al Futuro.

Affrontando diversi gradi di complessità e coordinati da Rino Duca, patron dell’Osteria Il Grano di Pepe, i ragazzi si sono messi in gioco in un percorso che ha sviluppato disciplina, progettazione e manualità, ma anche fantasia, immaginazione e capacità di astrazione. “Approcciarsi alla cucina e al cibo – spiega lo chef – significa sperimentare, attraverso il fare, diverse competenze. Si tratta di un lavoro di squadra in funzione di un obiettivo concreto: la realizzazione di una pietanza. In cucina, tante delle cosiddette ‘soft skills’ lavorano in sinergia per dare forma al cibo trasformandolo e creando un piatto, capace di nutrire il corpo ma anche lo spirito”.