Franco Gabrielli a Carpi il 21 maggio nel decennale del terremoto

Con Franco Gabrielli, l’allora presidente dell’Emilia-Romagna Vasco Errani e il suo successore Stefano Bonaccini insieme al sindaco Bellelli, nel 2012 assessore, tracceranno un ricordo di quel difficile periodo aggiornando sullo stato della ricostruzione. Ospite speciale Paolo Belli, che parlerà della propria personale esperienza in quel sisma. Modererà l’appuntamento il giornalista Pierluigi Senatore, curatore della rassegna.

0
182

Una riflessione sulla gestione delle emergenze in occasione del decennale del Sisma in Emilia Romagna: è il tema dell’incontro, promosso dal Comune di Carpi nell’ambito della rassegna Ne Vale la Pena, in programma sabato 21 maggio, alle 17, all’Auditorium San Rocco. Protagonisti Franco Gabrielli, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Sicurezza nazionale, già Capo dipartimento della Protezione Civile Nazionale, il Presidente della Regione Stefano Bonaccini e il senatore Vasco Errani, Presidente della Giunta regionale dal 1999 al 2014 e commissario ad acta per il terremoto in Emilia dal 2012 al 2014, nonché per quello del 2016 nel Centro-Italia. Nel presentare il proprio libro Naufragi e nuovi approdi (edizione Baldini Castoldi), Franco Gabrielli porterà una testimonianza preziosa di quel drammatico 2012, che lo vide nominato Commissario del Governo già in gennaio in occasione del naufragio della Costa “Concordia” all’isola del Giglio; e, pochi mesi dopo, coordinatore, in quanto capo della Protezione civile, delle operazioni per gestire l’emergenza terremoto nella Bassa emiliana. Con Gabrielli, l’allora presidente dell’Emilia-Romagna Errani e il suo successore Bonaccini insieme al sindaco Bellelli, nel 2012 assessore, tracceranno un ricordo di quel difficile periodo aggiornando sullo stato della ricostruzione. Ospite speciale Paolo Belli, che parlerà della propria personale esperienza in quel sisma. Modererà l’appuntamento il giornalista Pierluigi Senatore, curatore della rassegna.