Despar, si rafforza la crescita in Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna Aspiag Service ha totalizzato nel 2021 un fatturato complessivo al pubblico di quasi 337 milioni di Euro, sia per gli esercizi diretti che affiliati, e ha portato il livello degli investimenti annui a quasi 14 milioni di Euro, indirizzati all’ulteriore sviluppo della rete vendita che conta oggi su un totale di 82 esercizi, comprensivo delle 5 nuove aperture (13 in totale nel biennio 2020/2021) effettuate lo scorso anno nelle province di Imola, Reggio Emilia, Rimini e Ravenna.

0
393

In Emilia-Romagna Aspiag Service ha totalizzato nel 2021 un fatturato complessivo al pubblico di quasi 337 milioni di Euro, sia per gli esercizi diretti che affiliati, e ha portato il livello degli investimenti annui a quasi 14 milioni di Euro, indirizzati all’ulteriore sviluppo della rete vendita che conta oggi su un totale di 82 esercizi, comprensivo delle 5 nuove aperture (13 in totale nel biennio 2020/2021) effettuate lo scorso anno nelle province di Imola, Reggio Emilia, Rimini e Ravenna.

Importante novità per il 2021 ha riguardato l’inaugurazione del nuovo centro direzionale e logistico a Castel San Pietro Terme, struttura  che occuperà un terreno totale di oltre 131.000 mq.

Sale contestualmente il numero dei collaboratori di oltre 100 unità, attestandosi a quota 1.095.

Inoltre sono ammontati a 115 mila Euro gli investimenti effettuati in sponsorizzazioni, donazioni e attività di liberalità per il sostegno ai progetti sociali sviluppati in e per l’Emilia-Romagna, fra i quali quello contro la violenza di genere realizzato in stretta collaborazione con la Polizia di Stato e le Questure regionali e quello sviluppato in partnership con le Cucine Popolari di Bologna, per sostenere concretamente le esigenze quotidiane dei più bisognosi.

“Pochi numeri per raccontare – afferma Alessandro Urban, direttore di Aspiag Service  srl per l’Emilia-Romagna – un anno intenso che ha visto il raggiungimento di importanti traguardi che testimoniano la centralità dell’Emilia-Romagna per la nostra azienda e soprattutto l’apprezzamento dei clienti per le nostre insegne. Il fatturato che raggiunge i 337 milioni di euro testimonia la bontà del nostro operato sul territorio che ci premia da anni con crescite in doppia cifra ed un valore più che raddoppiato in pochi anni. Questo risultato è figlio dell’accresciuto apprezzamento per la rete esistente e di nuove e prestigiose aperture che attraversano la nostra regione e hanno consentito l’insediamento di tutte e 3 le nostre insegne con interventi diversi tra di loro, ma accomunati dall’elemento della riqualificazione, rigenerazione, efficienza energetica e della strategicità dell’ubicazione sul territorio con valorizzazione dell’accessibilità leggera (ciclo-pedonale). Un Despar a Reggio Emilia, un immobile di proprietà del comune ubicato in pieno centro storico, dismesso da tempo oggi totalmente ristrutturato con grande impegno e cura della nostra struttura tecnica per fornire con oltre 750 mq.  un servizio nel cuore del centro storico che grazie al nostro intervento gode di nuova luce; l’interesse della nostra azienda per i centri storici fa parte del nostro DNA e anche qui in Emilia lo abbiamo così dimostrato con grande successo ed apprezzamenti trasversali.

Un Eurospar a Lugo, un nuovo negozio di 1.500 mq. a servizio di un’importante realtà in provincia di Ravenna, anche qui si trattava di un’area abbandonata che ha visto la nascita di un edificio moderno e luminoso che vuole fornire un servizio di qualità a tutti i residenti non tralasciando l’aspetto estetico. Un Interspar e quindi tutte e 3 le nostre insegne sul territorio a Imola con un ambizioso progetto di demolizione e nuova costruzione che ha migliorato la permeabilità dei suoli, modificato il volto di una importante zona ai margini nord del centro storico con tanto di miglioramento del sistema viabilistico e contribuzione perequativa a favore del comune. Qui abbiamo insediato un superstore con 2.500 mq. e a breve apriranno un’altra realtà commerciale ed una ristorazione che completeranno il parco commerciale a servizio della città. Due negozi affiliati in provincia di Rimini a servizio anche dei centri minori che meritano attenzione, investimenti e vicinanza.

Questo impegno quotidiano e questi risultati sono possibili solo grazie all’ottimo lavoro svolto quotidianamente dai nostri colleghi, nei punti vendita, nel polo logistico, dagli imprenditori che hanno sposato la nostra insegna. E oggi siamo fieri di aver ampiamente superato i 1.000 colleghi in regione e soprattutto siamo fieri e grati del loro contributo quotidiano in periodi così complessi, del resto noi non ci siamo mai fermati.

E non ci siamo mai fermati nemmeno con le iniziative a supporto del territorio in un circolo virtuoso in cui cerchiamo di essere vicino ad attività di sensibilizzazione ed informazione, alle istituzioni comunali e regionali, alle persone che hanno più bisogno cui destinare le eccedenze alimentari, ai produttori di eccellenze locali che vogliamo far conoscere e valorizzare e a tante realtà sportive grandi e meno grandi che vanno sostenute per la positività dei valori che trasmettono  che sono anche i nostri perché investendo e crescendo Insieme sul e col territorio ci sentiamo realmente e pienamente parte di esso…e ovviamente non ci vogliamo fermare, ma vogliamo continuare a crescere!”