Dal Sindaco Bellelli gli auguri alla comunità islamica per il Ramadan

"Il rispetto di ogni diversità, la solidarietà nei confronti di tutte le culture e di ogni popolo non devono mai essere messi in discussione" scrive Bellelli

0
798

Sabato 2 aprile inizia il Ramadan, che – nel calendario musulmano – è uno dei dodici mesi che compongono l’anno. Ed è quello dedicato al digiuno, uno dei cinque precetti fondamentali dell’islam, al quale sono chiamati tutti i fedeli con le sole eccezioni per persone gravemente malate, anziani, diabetici, donne in gravidanza, allattamento o nel periodo delle mestruazioni.

In occasione del Ramadan il Sindaco Alberto Bellelli ha inviato una lettera augurale alla Comunità islamica carpigiana, tramite la “Consulta Integrazione”:

“Il mese del Ramadan è particolarmente importante sia nella dimensione personale e familiare, sia in quella sociale.  La nostra comunità dopo aver affrontato i problemi della pandemia si trova ora di fronte ad una nuova emergenza dovuta al grave conflitto attualmente in atto.
Il rispetto di ogni diversità, la solidarietà nei confronti di tutte le culture e di ogni popolo non devono mai essere messi in discussione ed è pertanto nel rispetto della dignità di ogni persona e dei suoi diritti fondamentali, fra i quali il diritto a un’effettiva libertà religiosa, che assicuriamo ai concittadini musulmani la nostra vicinanza spirituale e auguriamo loro di vivere questo mese nella massima serenità. Auguri per un felice Ramadan”.