Chi si aggiudicherà il locale comunale del Parco delle Rimembranze?

Il Comune ha pubblicato un avviso per concedere in uso il proprio immobile all’interno del Parco delle Rimembranze, per «l'esercizio dell'attività di somministrazione alimenti e bevande», perché l’attuale concessione è in scadenza. Il locale, accatastato in via Vittorio Veneto 2, ha una superficie di circa 144 metri quadri, e un’area esterna di pertinenza di 469 mq circa; la concessione avrà la durata di sei anni, rinnovabili altri sei, mentre il canone annuo a base d’asta è di 24.500 euro più IVA.

0
912

Il Comune ha pubblicato un avviso per concedere in uso il proprio immobile all’interno del Parco delle Rimembranze, per «l’esercizio dell’attività di somministrazione alimenti e bevande», perché l’attuale concessione è in scadenza. Il locale, accatastato in via Vittorio Veneto 2, ha una superficie di circa 144 metri quadri, e un’area esterna di pertinenza di 469 mq circa; la concessione avrà la durata di sei anni, rinnovabili altri sei, mentre il canone annuo a base d’asta è di 24.500 euro più IVA.

Possono partecipare operatori economici (ditte individuali, società, associazioni, consorzi, raggruppamenti ecc.) nonché gruppi di operatori e soggetti singoli, che dichiarino di impegnarsi a costituire una società tra di loro in caso di aggiudicazione: oltre a non avere situazioni di morosità con il Comune di Carpi e non essere impediti a contrattare con la Pubblica Amministrazione, bisogna possedere i requisiti morali e professionali per esercitare l’attività in oggetto; inoltre serve aver aver esercitato l’attività almeno tre anni consecutivi nell’ultimo quinquennio, e aver conseguito un fatturato globale minino annuo di 200.000 euro IVA esclusa, «con riferimento ai migliori tre esercizi nell’ultimo quinquennio». Il bando integrale, con i moduli per la domanda, è disponibile sul sito del Comune nella sezione “Amministrazione Trasparente – Bandi di gara”.