Carpi, città degli alberi…

Una mostra, un convegno e una distribuzione gratuita di piantine ai cittadini. Sabato 19 marzo Carpi vivrà una mattinata all’insegna del verde aderendo all’iniziativa regionale Mettiamo radici nelle nostre città promossa per sensibilizzare i cittadini e le comunità locali sull’importanza degli alberi in un’ottica di cambiamento climatico e benessere delle persone.

0
435

Una mostra, un convegno e una distribuzione gratuita di piantine ai cittadini. Sabato 19 marzo Carpi vivrà una mattinata all’insegna del verde aderendo all’iniziativa regionale Mettiamo radici nelle nostre città promossa per sensibilizzare i cittadini e le comunità locali sull’importanza degli alberi in un’ottica di cambiamento climatico e benessere delle persone.

La mattinata inizierà con un appuntamento riservato alle scuole. Alle 9:30 gli studenti di quattro classi del Liceo Fanti si ritroveranno al chiostro di San Rocco per inaugurare la mostra Città per le persone. L’esposizione itinerante, curata dal CTR Educazione alla Sostenibilità di Arpae con l’organizzazione di Ceas Terre d’Argine, è composta da 18 pannelli che illustrano il cambiamento climatico, le sue problematiche nelle città (ondate di calore, alluvioni) suggerendo valide soluzioni “nature-based” per migliorare il microclima urbano. La mostra sarà poi visitabile dal 20 al 27 marzo, tutti i giorni dalle 10 alle 13, presso La Saletta della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, in Corso Cabassi, 4. 

Alle 10:30, all’Auditorium S.Rocco si terrà il seminario Città per il clima, città per le persone. Le classi 4h e 4F del Liceo Fanti racconteranno la loro esperienza nel percorso educativo Città resilienti, mentre gli assessori ai lavori pubblici Marco Truzzi e all’ambiente Andrea Artioli illustreranno i progetti “verdi” in corso a Carpi.   

Durante la mattinata, dalle 10, sotto il portico del municipio, ci sarà una distribuzione gratuita di alberi ai cittadini che ne faranno richiesta nell’ambito del progetto regionale Mettiamo radici per il futuro, per la messa a dimora di 4,5 milioni di alberi in Emilia-Romagna, entro il 2024. Progetto cui aderisce anche il Comune di Carpi 

Sarà inoltre presente un esperto a disposizione dei cittadini con utili indicazioni e consigli per la cura delle piante e ci sarà anche una divertente postazione di realtà aumentata con cui sarà possibile vedere in anteprima alcuni degli alberi distribuiti con l’iniziativa Radici per il futuro nel loro aspetto adulto. La visualizzazione di ogni albero è arricchita con informazioni testuali per la sua cura e curiosità sulla sua diffusione e il suo aspetto.