Commemorazione dell’eccidio di Quartirolo

Giovedì 27 gennaio, l'Amministrazione comunale ricorda il 77° anniversario dell’eccidio di patrioti avvenuto a Quartirolo, presso la curva Cattania, per una rappresaglia fascista: dopo la cerimonia statica e senza pubblico dell’anno scorso causa pandemia, quest’anno all’appuntamento è ammessa la partecipazione della cittadinanza, nel rispetto delle norme anti-Covid.

0
418

Giovedì 27 gennaio, l’Amministrazione comunale ricorda il 77° anniversario dell’eccidio di patrioti avvenuto a Quartirolo, presso la curva Cattania, per una rappresaglia fascista: dopo la cerimonia statica e senza pubblico dell’anno scorso causa pandemia, quest’anno all’appuntamento è ammessa la partecipazione della cittadinanza, nel rispetto delle norme anti-Covid.

Tre i momenti previsti dal programma: alle 9:30, sul luogo del massacro (cippo di curva Cattania, via Marx), la deposizione di una corona da parte del sindaco Alberto Bellelli; la benedizione dei presenti e del monumento ai caduti, impartita da don Antonio Dotti; alle 9:45 la deposizione di una seconda corona al sacrario dei Martiri della Resistenza nel cimitero di Santa Croce; alle 10 la deposizione di un mazzo di fiori alla stele commemorativa presso la Scuola primaria Colonnello Lugli della stessa frazione. La cerimonia sarà accompagnata dal maestro di tromba della Banda “Città di Carpi.