Nel 2021 a Carpi quasi 2.900 attraversamenti con rosso

Oltre seimila eccessi di velocità in meno di cinque mesi solo sulla Statale Romana Sud; un altro migliaio rilevato (in un anno) sul resto del territorio comunale dall’autovelox mobile; e circa tremila attraversamenti con semaforo rosso, nei sette incroci con telecamere dedicate. Sono i numeri forniti dalla Polizia Locale sede di Carpi.

0
652

Oltre seimila eccessi di velocità in meno di cinque mesi solo sulla Statale Romana Sud; un altro migliaio rilevato (in un anno) sul resto del territorio comunale dall’autovelox mobile; e circa tremila attraversamenti con semaforo rosso, nei sette incroci con telecamere dedicate. 

Gli autovelox fissi sulla Romana Sud sono stati installati l’11 agosto quello in direzione Carpi e il 21 agosto in direzione Modena: complessivamente hanno registrato 6.228 eccessi di velocità, una media di circa 2 ogni ora. L’autovelox mobile – utilizzato solo alcune ore, e non tutti i giorni, sulle diverse strade – ha rilevato altre 960 infrazioni.

Per quanto riguardo l’entità delle violazioni, e relative sanzioni, ci sono stati 47 casi in cui il veicolo ha superato di oltre 40 chilometri orari il limite (multa da 543 euro, decurtazione di sei punti e sospensione della patente fino a 3 mesi), e in otto di questi casi addirittura di 60 km. orari (contravvenzione da 845 euro decurtazione di10 punti e sospensione patente da 6 a 12 mesi): per dire, in una strada con limite dei 70 il veicolo superava i 130, più che in autostrada. Il grosso delle violazioni rientra nella prima fascia prevista dal Codice della Strada (fino a 10 km. eccedenti, 42 euro di contravvenzione) con 5.668 episodi; gli altri 1.473 casi sono nella seconda fascia (fino a 40 km. eccedenti, 173 di multa e tre punti dalla patente).

Per quanto riguarda il passare con il semaforo rosso, il totale dell’intero anno 2021 è 2.894 infrazioni, una media di otto quotidiane (feriali e festivi, giorno e notte), rilevate nei sette incroci dove sono installate e segnalate le apposite telecamere (12 in tutto, perché alcuni incroci sono controllati in più direzioni di marcia).

Rilevante anche il numero di veicoli che, pur non attraversando l’incrocio, oltrepassano completamente la linea d’arresto: sono stati 1.405, circa quattro al giorno.