Via Morbidina, la parola d’ordine è pazienza!

“La rotonda rientra nelle opere di urbanizzazione realizzate dalla lottizzazione privata in affaccio - ha dichiarato l’assessore Truzzi - mentre gli altri lavori sono a carico di Aimag. Noi non siamo in possesso dei cronoprogrammi dei privati né tantomeno possiamo coordinarne i cantieri”.

0
691

Ancora disagi su via Morbidina chiusa nuovamente all’altezza della neonata rotonda per permettere ad Aimag di terminare la posa dei nuovi tubi dell’acquedotto. “Il cantiere procede spedito e siamo in linea coi tempi” assicurano dalla municipalizzata di casa nostra e, come scritto nero su bianco nell’ordinanza, i lavori si concluderanno – salvo imprevisti – entro il 29 dicembre. Il cantiere, e le inevitabili ripercussioni sul traffico veicolare, che arriva dopo quello della realizzazione della rotondina sta facendo storcere il naso non solo ai residenti, obbligati a compiere il giro del perdono per raggiungere le proprie abitazioni, ma anche a coloro che, numerosi, percorrono la strategica strada di collegamento ogni giorno. Non sarebbe stato possibile coordinare i lavori affinchè i due cantieri – distanti alcune centinaia di metri l’uno dall’altro – procedessero contemporaneamente? Un interrogativo che abbiamo lanciato all’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Carpi, Marco Truzzi: “la rotonda rientra nelle opere di urbanizzazione realizzate dalla lottizzazione privata in affaccio – ha dichiarato – mentre gli altri lavori sono a carico di Aimag. Noi non siamo in possesso dei cronoprogrammi dei privati né tantomeno possiamo coordinarne i cantieri”. 

J.B.