Proseguono i servizi di prevenzione e contrasto ai reati a Carpi

L’attività, finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori, dei furti in abitazione e del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha interessato vari quartieri residenziali, quali zona Remesina, zona Morbidina e Cibeno.

0
880
mde_soft

Nel pomeriggio del 13 dicembre, il Questore di Modena ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio a Carpi, diretto dal Commissariato di Polizia, al quale hanno concorso pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Reggio Emilia.

L’attività, finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori, dei furti in abitazione e del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha interessato vari quartieri residenziali, quali zona Remesina, zona Morbidina e Cibeno.

Identificate 57 persone, di cui 13 di nazionalità straniera, e controllati 35 automezzi. Non sono state rilevate particolari criticità.

Nel corso dell’attività sono stati effettuati posti di controllo lungo le principali arterie stradali di accesso alla città, volti adintercettare trasfertisti provenienti da altre località, in una logica di prevenzione dei furti in abitazione ed esercizi commerciali.