Nascondeva in auto la marijuana ma l’odore lo tradisce: ventenne di Carpi finisce nei guai

Il giovane, incensurato, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

0
1818

Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Carpi hanno notato che il conducente dell’auto, un ventenne residente a Carpi, alla richiesta dei documenti, si stava innervosendo. Un atteggiamento che, unitamente al forte odore di Marijuana che provenire dal veicolo, ha indotto i poliziotti a far intervenire un’unità cinofila della Guardia di Finanza già impegnata sul territorio per altre attività.

Sono dunque state rinvenute sotto al sedile del lato conducente un involucro termosaldato contenente 0,40 grammi di Marijuana nascosto dentro a un marsupio. Anche la successiva perquisizione domiciliare, dava esito positivo: all’interno di due contenitori occultati nella camera da letto del giovane sono stati ritrovati  53 grammi nonché un bilancino di precisione. 

Il giovane, incensurato, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio.