Il Pronao del teatro si illumina di viola per la Giornata mondiale della prematurità

Mercoledì 17 novembre, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, l’Amministrazione Comunale di Carpi, insieme all’Azienda Usl, aderisce all’iniziativa illuminando di viola il pronao del Teatro Comunale, come proposto dalla Società Italiana di Neonatologia e Vivere Onlus.

0
232

Mercoledì 17 novembre, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, l’Amministrazione Comunale di Carpi, insieme all’Azienda Usl, aderisce all’iniziativa illuminando di viola il pronao del Teatro Comunale, come proposto dalla Società Italiana di Neonatologia e Vivere Onlus.

“Quest’anno – spiega l’assessore alla Sanità, Tamara Calzolari – anche il Comune di Carpi aderisce a questa iniziativa, illuminando un monumento cittadino, per sensibilizzare sulla necessità di percorsi di prevenzione che possano aiutare i bimbi pre-termine ad avere una migliore qualità della vita”.

Aggiunge il dottor Francesco Torcetta, direttore della Pediatria dell’Ospedale Ramazzini: “il tema di quest’anno, riassunto nella locuzione separazione zero, mi sta particolarmente a cuore perché è di fondamentale importanza che il neonato prematuro senta la vicinanza dei genitori. Purtroppo nei quasi due anni di pandemia che stiamo vivendo questo non è stato sempre possibile. Sempre in occasione della Giornata del 17 novembre, in reparto il personale indosserà magliette viola come ulteriore elemento di sensibilizzazione”.