I piccoli tesori di Recuperandia all’Asta

Mercoledì 8 dicembre, a partire dalle ore 15, in via Montecassino, 10 si terrà un’Asta. A essere battuti saranno pezzi selezionati con cura: quadri, soprammobili, qualche mobile di qualità, abiti e accessori firmati e anche qualche capo vintage. Davvero un’ottima occasione per trovare qualche dono da mettere sotto l’albero di Natale.

0
1322

Una piccola bottega antiquaria, dove cornici, stampe, quadri, cartoline e alcuni pregevoli pezzi di modernariato spiccano grazie a un allestimento attento e curato sin nei minimi dettagli. Nel nuovo angolo creato all’interno di Recuperandia, il “Grande Magazzino” di via Montecassino al civico 10, dove a oggetti di ogni tipo viene donata nuova vita, mercoledì 8 dicembre, a partire dalle ore 15, si terrà un’Asta di beneficenza, ribattezzata Recuperandia brocantage. A essere battuti dal professor Paolo Dall’Olio saranno numerosi pezzi selezionati con cura: una ventina di quadri, soprammobili, qualche mobile di qualità, abiti e accessori firmati e anche qualche capo vintage. Un momento all’insegna della bellezza, capace di valorizzare i piccoli e grandi tesori di Recuperandia e di presentarli al pubblico secondo una modalità affascinante come quella dell’Asta. Davvero un’ottima occasione per trovare qualche dono da mettere sotto l’albero di Natale! L’evento, naturalmente, farà rima con solidarietà: “tutto il ricavato – sottolinea il direttore Massimo Melegari – andrà in beneficenza e, in particolare, verrà impiegato per aiutare le famiglie del Centro d’Ascolto di Porta Aperta”. L’evento a cui si potrà partecipare muniti di mascherina e green pass è gratuito e su prenotazione. Per info: recuperandia@portaapertacarpi.it

J.B.