Tromba d’aria, il sindaco firma l’ordinanza sulla raccolta dei rifiuti pericolosi e non

A seguito delle relazioni di Arpae e Ausl di Modena in riferimento alla dispersione di rifiuti eterogenei non pericolosi, oltre che materiali contenenti amianto e lana di roccia/vetro si è resa necessaria l'emanazione di specifica una ordinanza, la quale impegna Aimag a provvedere alla raccolta di tali rifiuti e impone ai proprietari delle aree private interessate di consentire l’accesso agli operatori e mezzi di Aimag e al personale di Ausl, Arpae e del Comune di Carpi per gli eventuali nuovi sopralluoghi.

0
461

Il sindaco Alberto Bellelli ha firmato l’ordinanza contingibile e urgente per la raccolta di rifiuti, sia in aree pubbliche che private a seguito della tromba d’aria che ha investito la frazione di Fossoli nella giornata di domenica 19 settembre.

A seguito delle relazioni di Arpae e Ausl di Modena in riferimento alla dispersione di rifiuti eterogenei non pericolosi, oltre che materiali contenenti amianto e lana di roccia/vetro si è resa necessaria l’emanazione di specifica una ordinanza, la quale impegna Aimag a provvedere alla raccolta di tali rifiuti e impone ai proprietari delle aree private interessate di consentire l’accesso agli operatori e mezzi di Aimag e al personale di Ausl, Arpae e del Comune di Carpi per gli eventuali nuovi sopralluoghi.