Fare esercizio al parco ora è possibile: arrivano le stazioni calisthenics

E' iniziato l'allestimento, in alcuni parchi comunali, delle stazioni calisthenics, attrezzature tubulari che consentono di compiere esercizi all'aperto, in piena autonomia e immersi nel verde cittadino.

0
1056

E’ iniziato l’allestimento, in alcuni parchi comunali, delle stazioni calisthenics, attrezzature tubulari che consentono di compiere esercizi all’aperto, in piena autonomia e immersi nel verde cittadino. I parchi interessati sono Santa Croce (via Traversa S. Giorgio), Nazioni (via Montecarlo), Pertini (Bollitora), Cibeno Pile, Giovanni XXIII (foro boario), Scrittori latini (via Plauto) e Resistenza (cimitero urbano).

“Le piazzole – spiega l’assessore allo Sport, Andrea Artioli, – sono dotate di pavimentazione sintetica antitrauma, e diventano veri e propri spazi fitness a cielo aperto, con diverse attrezzi quindi con varie opzioni di utilizzo. Tali opere fanno parte di uno stanziamento di mezzo milione con cui l’Amministrazione prosegue l’impegno per rinnovare e potenziare le strutture ludico-sportive nei parchi comunali, iniziato nell’autunno del 2019”.

L’investimento è così ripartito: 150mila euro per nuovi arredi ludici, in aggiunta a quelli esistenti o in sostituzione di quelli danneggiati; 150mila per la creazione di nuovi percorsi salute e stazioni calisthenics; 180mila per le periodiche manutenzioni e, infine, 20mila per le verifiche effettuate. I lavori si dovrebbero concludere entro il 2021.

“In questo modo – conclude l’assessore – rendiamo i parchi sempre più attrattivi per i cittadini di ogni età, e porteremo sempre più gente nelle nostre aree verdi”.