Radio Bruno si conferma l’emittente più ascoltata in Emilia Romagna

Sono stati rilasciati i dati TER - Tavolo Editori Radio relativi all’ascolto radiofonico del 1 semestre 2021 (19 gennaio - 14 giugno). Radio Bruno ha totalizzato 739.000 ascoltatori nel giorno medio e 2.184.000 nella settimana. “Radio Bruno – commenta l’editore, Gianni Prandi – continuerà a investire potenziando tutte le sue piattaforme, per cercare di accontentare sempre di più i propri ascoltatori”.

0
367

Sono stati rilasciati i dati TER – Tavolo Editori Radio relativi all’ascolto radiofonico del 1 semestre 2021 (19 gennaio – 14 giugno). Radio Bruno ha totalizzato 739.000 ascoltatori nel giorno medio e 2.184.000 nella settimana, confermandosi l’emittente in assoluto più ascoltata in Emilia Romagna (484.000 nel giorno medio, davanti a tutte le radio nazionali pubbliche e private). Ottimi ascolti anche in Lombardia (104.000), Toscana (99.000), e Piemonte (24.000), regione, quest’ultima raggiunta da poco dall’emittente.

“Il risultato è molto soddisfacente – commenta l’editore, Gianni Prandi – soprattutto alla luce del fatto che il primo semestre 2021 ha fatto registrare un generalizzato calo degli ascolti per molte radio nazionali e locali. La complessità del momento dovuta alla pandemia che stiamo combattendo e che, soprattutto nei primi tre mesi di rilevazione dell’audience, ha ridotto notevolmente la mobilità degli italiani, induce a rilevare come ci sia una tenuta complessiva del comparto radiofonico. Radio Bruno continuerà a investire potenziando tutte le sue piattaforme, per cercare di accontentare sempre di più i propri ascoltatori”.