Vaccino Anti Covid, “non aspettate il ritorno dalle vacanze, prenotatevi subito”

Da oggi l’Ausl di Modena potenzierà le agende dei punti vaccinali per consentire l’anticipo anche di due settimane – non più solo di una – della seconda dose di vaccino Astra Zeneca (Comirnaty).

0
598

Nessuna prenotazione sarà disdetta a luglio per carenza di dosi. A dirlo è l’assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini. “Abbiamo saputo che l’autorità e la struttura commissariale incontrerà le Regioni per capire meglio le problematiche sulle forniture. Confidiamo – aggiunge Donini – che il buon lavoro della struttura commissariale e delle Asl, che stanno cercando di ottimizzare le dosi, ci consentirà a luglio di non mandare a casa nessuno prenotato per la prima dose”. E nonostante il calo di dosi a disposizione in Emilia Romagna, l’obiettivo dell’Ausl di Modena è chiaro: aumentare più velocemente la copertura vaccinale a ciclo completo dei cittadini e cercare di andare incontro a chi ha esigenze di spostamento legate alle ferie estive. Sin da oggi l’Ausl potenzierà le agende dei punti vaccinali per consentire l’anticipo anche di due settimane – non più solo di una – della seconda dose di vaccino Astra Zeneca (Comirnaty). 

Il canale per spostare la seconda dose di Astra Zeneca rimane quello telefonico: 

  • Call center coronavirus 059 3963663 attivo dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 14:00
  • Call center per le prenotazioni 059 2025333 da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 18:00 e il sabato dalle 8:00 alle 13:00

A questi numeri telefonici si può chiamare anche per spostare – se pure di una sola settimana prima o dopo l’appuntamento fissato – la seconda dose di vaccino a mRNA (Pfizer e Moderna).

“Esorto tutti i cittadini a completare il ciclo vaccinale iniziato – commenta la dottoressa Borsari – oppure a incominciarlo senza aspettare ancora, prenotando la vaccinazione. Ciò anche sfruttando le opportunità offerte, ad esempio, ai 60-79enni di utilizzare il vaccino monodose Johnson&Johnson. La protezione offerta dalla vaccinazione a ciclo completo ci consentirà infatti di innalzare il livello di sicurezza della nostra popolazione, anche contro il rischio della diffusione di varianti. Invito tutti a non attendere il ritorno dalle ferie per prenotare gli appuntamenti, ma farlo già da ora, cercando date che si concilino con le vacanze, anche ad agosto, prima delle ferie o subito dopo il ritorno. Lo ripeto, non attendiamo settembre: vogliamo anticipare quanto più possibile il raggiungimento di una copertura ottimale su tutte le fasce di popolazione”.