Coronavirus, in Emilia Romagna 46 nuovi casi e due morti

10 i casi a Modena (nessun nuovo positivo a Carpi)

0
559

Rimane in sostanza stabile la curva dei contagi in Emilia-Romagna, mentre continuano a diminuire sia i malati sia i ricoveri (sotto quota 200) e ad aumentare i guariti. Ancora una volta, nessun positivo a Imola. Oggi sono 46 i casi in più rispetto a ieri, su un totale di 18.574 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (di cui 7.385 molecolari e 11.189 rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dunque dello 0,2%. Dei nuovi contagiati, 17 sono asintomatici: 12 sono stati individuati col contact tracing e tre con i test per le categorie a rischio, mentre per due casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. Tra i nuovi positivi, inoltre, 14 erano già in isolamento al momento del tampone e 23 sono legati a focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 30,5 anni. Oggi sono due i decessi, entrambi in provincia di Bologna: una donna di 91 anni e un uomo di 60. In totale, in Emilia-Romagna dall’inizio dell’epidemia hanno perso la vita 13.264 persone. I pazienti ricoverati in terapia intensiva oggi sono due in meno (22 in totale), mentre sono quattro in meno negli altri reparti Covid (175 in tutto). Sul territorio, i pazienti in terapia intensiva sono uno a Parma, uno a Reggio Emilia, sei a Modena, 11 a Bologna, due a Ferrara e uno a Rimini, mentre non ci sono ricoveri a Imola, Ravenna, Forlì, Piacenza e Cesena.

Nel complesso, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 386.934 casi di positività. Ad oggi i casi attivi, cioè i malati effettivi, sono ancora 2.707 ossia 150 in meno rispetto a ieri. Di questi, il 92,7% è in isolamento a casa: si parla di 2.510 persone, cioè 144 in meno da ieri. Per quanto riguarda i guariti, invece, oggi sono 194 in più rispetto a ieri per un totale di 370.963 persone. Andando a guardare la situazione dei contagi nelle singole province, oggi è Parma al primo posto con 12 nuovi casi, di cui sette sintomatici. Seguono i territori di Modena (10 casi, 0 a Carpi), Ravenna (sette casi di cui quattro sintomatici), Bologna e Rimini (quattro casi di cui tre sintomatici), Reggio Emilia (tre casi, tutti con sintomi), Cesena (tre casi di cui due sintomatici), Piacenza, Ferrara e Forlì (tutte con un caso). Nessun contagio, come detto, a Imola.