I consigli per scegliere con intelligenza l’RC auto

Le offerte sul mercato assicurativo sono così tante, che gli stessi utenti potrebbero sentirsi disorientati. Non esiste una formula magica per scegliere la migliore RC auto, ma sicuramente è possibile seguire alcuni consigli pratici e funzionali che aiutano a fare la scelta più oculata ed intelligente.

0
314

Le offerte sul mercato assicurativo sono così tante, che gli stessi utenti potrebbero sentirsi disorientati. Non esiste una formula magica per scegliere la migliore RC auto, ma sicuramente è possibile seguire alcuni consigli pratici e funzionali che aiutano a fare la scelta più oculata ed intelligente.

Innanzitutto è consigliabile rivolgersi ad assicurazioni omnicanale che, operando quasi esclusivamente online, possono tagliare molti costi ed offrire prezzi tendenzialmente più contenuti rispetto a quelle fisiche.

Gli utenti sul web possono accedere più facilmente e velocemente alle offerte, ricevendo in tempo reale una stima dei costi.

Facilità e velocità si possono trovare sul sito di Prima.it, dove richiedere un preventivo assicurazione auto, chiaro e trasparente, con pochi clic.

Diverse assicurazioni omnicanale, per fidelizzare i clienti, sono solite offrire sconti e promozioni per la sottoscrizione di polizze, oppure buoni per l’acquisto di beni o servizi.

In alcuni casi vengono offerti sconti importanti sulle coperture accessorie, come furto e incendio, Kasko o assistenza stradale.

Le offerte vengono solitamente proposte secondo le specifiche esigenze del cliente, quindi risultano realmente utili e vantaggiose.

Ulteriori benefici, da un punto di vista economico, vengono garantiti per la copertura di altri veicoli. Chi deve assicurare due o più mezzi in famiglia, farebbe bene a rivolgersi allo stesso operatore per ottenere sconti interessanti.

Una buona valutazione va fatta sulle caratteristiche del veicolo e sulle proprie abitudini al volante.

Un assicurato che prende l’auto poche volte a settimana con un chilometraggio molto contenuto, potrebbe tranquillamente sottoscrivere una polizza standard ed economica.

Chi invece percorre tantissimi chilometri durante una settimana, muovendosi su strade non sempre in perfette condizioni, farebbe bene a richiedere l’assistenza stradale come garanzia accessoria. In casi come questi infatti aumenta il rischio di restare in panne con l’auto, o di essere coinvolti in incidenti.

La polizza furto e incendio è invece indicata per le vetture nuove, o che hanno comunque un alto valore commerciale.

Un ulteriore approfondimento merita la modalità di pagamento. Alcuni utenti preferiscono dilazionarlo in due rate annuali, ritenendo di poter ammortizzare meglio la spesa. Così facendo però devono pagare un piccolo sovrapprezzo.

La cosa migliore sarebbe, laddove possibile, pagare tutto in un’unica soluzione annuale.

Infine è opportuno cogliere al volo tutte le opportunità che offre il mercato. Una delle più interessanti del momento è l’RC familiare, introdotta lo scorso febbraio 2020 e particolarmente apprezzata dalle famiglie.

A differenza del decreto Bersani, che prevede il passaggio di classe solo tra veicoli della stessa categoria, l’RC familiare estende questo beneficio a qualsiasi tipologia di mezzo.

In pratica un 18enne può tranquillamente assicurare la propria moto, usufruendo della stessa classe di merito dell’auto del padre. Un risparmio notevole a beneficio del budget familiare.

 

Articolo pubbliredazionale