Giovani youtuber per la scienza: premiati gli studenti del CFP Nazareno

Premiati con un video avvincente e scherzoso su un “esperimento del cavolo”. Riprendono finalmente anche le mobilità e le esperienze di eccellenza
per gli allievi del Centro di formazione di Carpi.

0
818

Gli studenti del IV anno di cucina del CFP Nazareno, hanno vinto il primo Premio tra le scuole secondarie al concorso Il peso delle idee (XXVI ed.), promosso dal Museo della Bilancia di Campogalliano, Giovani youtuber per la scienza. Si tratta di un video ritmato e avvincente in cui i ragazzi, con il supporto della docente di cibo e comunicazione e food blogger Chiara Papotti, dimostrano che le antocianine presenti nel cavolo rosso possono essere utilizzate come indicaore di viraggio del Ph di una sostanza. 

È un segnale positivo, di ripresa e recupero della dimensione di relazione con e verso l’esterno, da parte del Centro di formazione professionale Nazareno, che da sempre prepara nel modo migliore i giovani al mondo del lavoro. 

Tanti altri segnali in questa direzione: ben cinque allievi del Nazareno sono stati selezionati per una mobilità di oltre tre mesi in partenza a settembre, nell’ambito del progetto TastER, che coinvolge diversi istituti alberghieri ed enti di formazione a vocazione turistica della regione. Le destinazioni vanno da Valencia, in Spagna, a Malta. Riprendono quindi finalmente le esperienze di stage all’estero, che si sono bruscamente interrotte a febbraio dello scorso anno quando, a pochi giorni dalla partenza per Francoforte con la delegazione del Consorzio Modena a Tavola, gli allievi selezionati hanno dovuto rinunciare a causa delle disposizioni restrittive dovute alla pandemia. Di grande rilievo anche la partecipazione da alcuni anni di CFP Nazareno al progetto Impariamo dall’Eccellenza, promosso dalla Fondazione Allianz Umanamente, per il quale sono stati candidati sei allievi. Si tratta di un progetto nato nel 2012, pensato per consentire a ragazzi in difficoltà, ma con talenti, attitudini e una grande passione in campo alberghiero, di imparare un mestiere in un contesto di eccellenza grazie a un tirocinio di tre mesi in strutture alberghiere e ristorative in tutta Italia. L’ultima edizione realizzata, nel 2019, ha coinvolto 64 ragazzi provenienti da 26 enti non profit, 36 strutture ricettive d’eccellenza. Ha potuto svolgersi regolarmente, grazie alla collaborazione preziosa di Bistrò53, anche il saggio di fine anno degli allievi delle classi terze.  Il saggio, riservato alle famiglie degli allievi e ai formatori, non prevedeva la partecipazione di invitati esterni ed è stato realizzato all’aperto nella splendida cornice del Bistrò, seguendo tutte le norme anti-Covid e i protocolli aziendali.
A rappresentare le tante autorità solitamente presenti al saggio, il primo cittadino carpigiano, Alberto Bellelli.  

Sono ancora disponibili posti per i corsi per operatore della ristorazione 2021/22, per chi vuole cimentarsi ai fornelli o nel servizio di sala. È possibile richiedere informazioni presso la segreteria del CFP allo 059 686717 o via mail all’indirizzo info@nazareno.it