Un pomeriggio di pulizia e raccolta rifiuti a Soliera

Il ritrovo è alle 15 in Piazza Lusvardi per l’iniziativa Plastic-freER promossa dalla Regione Emilia Romagna.

0
439

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente istituita dall’ONU, e in linea con una ben radicata sensibilità alla sostenibilità ambientale, il Comune di Soliera promuove sabato 5 giugno una raccolta collettiva di plastica, aderendo all’iniziativa Plastic-freER, promossa dalla Regione Emilia Romagna. 

Il ritrovo è alle ore 15 in Piazza Lusvardi con l’invito a portare con sé pinze e guanti da casa, se si hanno, oltre alle mascherine, nel rispetto della normativa di distanziamento anti contagio da Covid19. Poi ci si dividerà in piccoli gruppi per intervenire nel parcheggio di via 25 Aprile, lungo via Roma, al parco della Resistenza e al parco di via Volta. 

L’iniziativa si svolge in coordinamento con l’Unione Terre d’Argine e il Ceas – Centro di educazione alla sostenibilità dello stesso ente, e dovrebbe concludersi entro le 18.

Partecipa Legambiente Soliera che provvederà alla distribuzione dei guanti, mentre Aimag offre un supporto logistico, insieme al Consorzio dell’Emilia Centrale, prendendosi carico della distribuzione di pinze e sacchi. 

“Un’iniziativa del genere – spiega Katia Mazzoni, assessora comunale all’Ambiente – può portare solo benefici alla comunità, attraverso un’azione condivisa e concreta per avere città più pulite e vivibili. Un piccolo gesto di grande valore educativo che contribuisce a sviluppare il senso civico di chi partecipa, e non solo”.