Se la classe non può uscire è l’azienda ad andare a scuola

Domani, 4 maggio, le studentesse dell’indirizzo moda del Vallauri potranno entrare virtualmente nella modelleria Crea Si grazie al video realizzato dal film-maker e fumettista Luca Golix Golinelli e interloquire con la titolare per scoprire com’è nata e di cosa si occupa la sua azienda.

0
515

Se gli studenti non possono visitare un’impresa, causa Covid, si invita l’imprenditore a scuola: è la nuova formula di Mac’è lavoro a Carpi!, il progetto didattico dell’Assessorato alle Politiche Giovanili e dell’Istituto professionale Vallauri. Così sono state fatte riprese e interviste, che saranno proposte in classe alla presenza di un rappresentante della ditta visitata: in tale nuova modalità il progetto riprende domani, martedì 4 maggio, facendo “incontrare” ragazzi delle prime classi con la modelleria Crea Si, e precisamente la titolare, Gloria Trevisani.

“Pensare di far salire una o due classi in autobus per portarli dal vivo nei capannoni era ed è tuttora impensabile; così – spiegano dall’Assessorato – si è pensato di filmare i titolari e dipendenti di alcune aziende per poi invitare un loro testimonial nelle classi a illustrare il video e rispondere alle curiosità degli studenti”. 

Domani dunque le studentesse dell’indirizzo moda potranno entrare virtualmente nella modelleria Crea Si grazie al video realizzato dal film-maker e fumettista Luca Golix Golinelli e interloquire con la titolare per scoprire com’è nata e di cosa si occupa la sua azienda. Sarà poi la volta di Auro Po, titolare di Steel Cucine, che spiegherà agli studenti dell’indirizzo meccanico come organizzare le lavorazioni e la produzione per creare cucine d’alta gamma. Chiuderà il ciclo, con gli indirizzi elettrico ed elettromeccanico, la multinazionale Snap On attraverso i responsabili dello stabilimento di Correggio.

Ogni incontro verrà documentato sulla pagina Facebook “Carpi Giovani”, e i video aziendali saranno visibili sul canale Youtube del Comune.