La prima colonnina arancione è stata installata lungo la tangenziale Losi

Linea dura contro l’eccesso di velocità: le colonnine arancioni saranno 22 nel territorio di Carpi, Novi, Soliera e Campogalliano. Al loro interno, a rotazione, sarà collocato lo strumento per rilevare della velocità

0
7759

Si conferma la linea dura contro la guida pericolosa annunciata a inizio anno. Le prime colonnine arancioni (5) sono comparse a Soliera e nel comune di Novi di Modena, da oggi si aggiungono quelle a Carpi e a Campogalliano. In tutto saranno 22 nel territorio dell’Unione delle Terre d’Argine (Carpi, Novi, Soliera e Campogalliano) all’interno delle quali collocare, a rotazione, lo strumento per il rilevamento della velocità.

A Carpi, la prima colonnina arancione che ospiterà l’autovelox per il controllo di velocità e sarà operativa nei prossimi giorni dopo avere apposto la segnaletica di avviso, è stata installata lungo la tangenziale Losi. La scelta della collocazione dei box è partita da un’analisi statistica relativa agli assi viabili e alle intersezioni maggiormente incidentate del territorio,

L’intervento è parte di un progetto che riguarda tutto il territorio dell’Unione Terre d’Argine e ha lo scopo di prevenire e diminuire l’incidentalità.In base ai dati illustrati dal comandante della Polizia Locale dell’Unione Terre d’Argine Davide Golfieri, nel 2020 le sanzioni elevate per eccesso di velocità sono state 1.178; erano state 269 nel 2019.

 

Campogalliano