Il Comunale si tinge di giallo nel mese della endometriosi

Oggi, martedì 9 marzo, e di nuovo sabato 27, il pronao del Teatro Comunale di Carpi sarà illuminato di giallo, perché l'Amministrazione comunale aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema dell'endometriosi.

0
438
Foto di Fabrizio Bizzarri

Oggi, martedì 9 marzo, e di nuovo sabato 27, il pronao del Teatro Comunale di Carpi sarà illuminato di giallo, perché l’Amministrazione comunale aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema dell’endometriosi.

Marzo infatti è il “mese della consapevolezza” di questa grave malattia invalidante sulla quale la pandemia ha reso difficile intervenire e informare.

La simbolica iniziativa del Comune di Carpi è una risposta alla richiesta pervenuta da referenti locali due associazioni, rispettivamente Endometriosi Fvg Odv ed Endomarch Team Italy, che hanno proposto di dare risalto all’iniziativa colorando di giallo un monumento della città.

“Proprio in questi giorni in cui si celebrano i diritti delle donne – spiega Tamara Calzolari, assessore alla Sanità e alle Pari Opportunità – vogliamo ricordare l’importanza del diritto alla salute: quindi volentieri illuminiamo il teatro per riaccendere l’attenzione su un tema come questo, così sentito da tantissime donne italiane”.

L’endometriosi è una patologia infiammatoria cronica, dolorosa e molto difficile da diagnosticare. Si stima che colpisca il 10 per cento delle donne in età fertile, ma ancora non se ne conoscono le cause.