Il dottor Manno è il nuovo primario di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

È il dottor Mauro Manno il Direttore della neonata Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda USL di Modena. L’incarico è stato assegnato al termine della procedura concorsuale bandita proprio in occasione della trasformazione da Unità operativa semplice dipartimentale a Struttura complessa.

0
1661
dottor Mauro Manno

È il dottor Mauro Manno il Direttore della neonata Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda USL di Modena. L’incarico è stato assegnato al termine della procedura concorsuale bandita proprio in occasione della trasformazione da Unità operativa semplice dipartimentale a Struttura complessa.
Una nuova, prestigiosa, tappa nel percorso professionale del dottor Manno, iniziato nel 2005, subito dopo la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Modena e Reggio Emilia e la specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva. Il primo impiego è in qualità di dirigente medico presso l’Unità Operativa di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso a Modena, per poi passare alla Medicina Interna ad indirizzo gastroenterologico e, nel 2010, alla Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, dove ottiene un incarico professionale qualificato con particolare funzione professionale “Enteroscopia diagnostica e terapeutica”. Successivamente diventa direttore dell’Unità operativa di Endoscopia Digestiva, prima dell’Area Nord (2014) poi, dal 2019, a livello aziendale, operando su cinque sedi: gli ospedali di Carpi, Mirandola, Vignola e Pavullo e la Casa della Salute di Castelfranco Emilia.
Nel corso degli ultimi anni, Manno ha promosso modelli assistenziali innovativi e l’introduzione di nuove tecnologie e tipologie di interventi endoscopici, lavorando nel contempo al consolidamento del ruolo dell’Ospedale Ramazzini di Carpi quale hub aziendale di area per gli esami endoscopici di secondo livello.
Classe 1975, il dottor Manno ha coordinato il gruppo di lavoro sulla sedazione in endoscopia digestiva dell’Azienda USL di Modena ed è responsabile scientifico del corso aziendale sulla sedazione. In 15 anni di carriera ha eseguito oltre 13.000 colonscopie, 10.000 gastroscopie, 2.500 ERCP, procedura endoscopica operativa utilizzata per lo studio e il trattamento delle patologie di pancreas e vie biliari, e oltre 500 resezioni endoscopiche complesse per il trattamento di neoplasie. All’attivo anche decine di partecipazioni in qualità di docente o responsabile scientifico a corsi di formazione e congressi, oltre a 70 pubblicazioni scientifiche internazionali.
Oggi la Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ausl conta su un organico di 10 medici e su una rete di servizi diagnostici, terapeutici e assistenziali, tra cui gli ambulatori di gastroenterologia presenti in tutte le sedi, l’ambulatorio delle malattie infiammatorie croniche intestinali, l’attività di degenza ordinaria (letti tecnici di gastroenterologia), l’attività di day hospital e day service presso l’Ospedale di Carpi, la consulenza specialistica gastroenterologica presso tutti gli ospedali aziendali e la partecipazione attiva ai gruppi di lavoro multidisciplinari in ambito oncologico.
Grande attenzione è posta anche alla ricerca, con la promozione di studi no sponsor (il più recente è valso anche la borsa di studio di ricerca da parte della Società Europea di Endoscopia Digestiva), e alla formazione, con l’ingresso nel 2018 nella rete formativa della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, della quale Manno è Professore a contratto.