Tamponi negativi e fine della sorveglianza sanitaria al Meucci e Fanti di Carpi

In seguito alla negatività di tutti gli studenti al secondo tampone di screening disposto dal Dipartimento di Sanità pubblica dell’Azienda Usl di Modena, si è conclusa la sorveglianza sanitaria in due scuole di Carpi (l’Istituto Tecnico Commerciale Meucci e il Liceo Fanti) e in due a Novi di Modena, afferenti allo stesso Istituto comprensivo (secondaria di primo grado Gasparini e primaria Anna Frank) dove erano emersi casi di alunni positivi al covid-19.

0
488

In seguito alla negatività di tutti gli studenti al secondo tampone di screening disposto dal Dipartimento di Sanità pubblica dell’Azienda Usl di Modena, si è conclusa la sorveglianza sanitaria in due scuole di Carpi (l’Istituto Tecnico Commerciale Meucci e il Liceo Fanti) e in due a Novi di Modena, afferenti allo stesso Istituto comprensivo (Secondaria di primo grado Gasparini e Primaria Anna Frank) dove erano emersi casi di alunni positivi al covid-19.
Al Meucci e presso i due istituti di Novi i ragazzi potranno continuare a frequentare senza più l’obbligo di indossare la mascherina al banco, mentre al Fanti di Carpi gli studenti dovranno continuare a tenere la mascherina anche durante le lezioni, in quanto è ancora in corso la sorveglianza sanitaria di altre classi dell’istituto.
In seguito al risultati dei tamponi di controllo, tutti negativi, si è concluso anche il periodo di isolamento obbligatorio per i docenti e i bambini della sezione primavera del nido di Carpi dove era stata individuata una positività e dunque l’attività educativa potrà riprendere regolarmente.

Sono tre i nuovi casi di studenti positivi al covid, individuati a Sassuolo, relativi ad alunni che frequentano la secondaria di primo grado Da Vinci”(una classe) e la primaria Pascoli (due classi). Le positività sono da attribuire a focolai familiari e dunque sono relative a persone che si trovavano già in isolamento domiciliare.