Tutto pronto a Soliera per il suono della prima campanella

Riallestiti gli spazi, aumentati gli accessi, completati i lavori in vari edifici scolastici.

0
573
la mensa a Limidi

Anche a Soliera l’anno scolastico riparte lunedì 14 settembre. Studenti, insegnanti e personale Ata si riappropriano così di quegli spazi (aule, palestre, mense, laboratori) che erano stati costretti ad abbandonare ormai più di sei mesi fa, a partire dal 23 febbraio scorso, per via dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19.
Oggi le scuole del territorio di Soliera – quelle dell’infanzia (Bixio e Muratori), quelle primarie (le Garibaldi, sia la sede centrale che il modulo di via Roma, le Menotti a Limidi e le Battisti a Sozzigalli) e la secondaria Sassi – si presentano a questo appuntamento, forti di svariati interventi di rimodulazione e miglioramento per consentire un’attività didattica in presenza nelle migliori condizioni in termini di sicurezza sanitaria.

In particolare la scuola media “Angelo Sassi” ha predisposto ben cinque differenti accessi: quello principale da via Arginetto 393, due da via Loschi e i restanti due dal lato della polisportiva e della palestra Loschi. Una specifica cartellonistica indica i percorsi di ingresso e uscita riservati alle singole classi. All’interno dell’edificio, già equipaggiato con banchi monoposto, due capienti laboratori sono stati trasformati in aule con allestimenti rinnovati. Inoltre l’edificio dispone ora di un nuovo ascensore, oltre a quello già esistente, con caratteristiche di fruibilità pensate per studenti e personale con disabilità motoria.

Interventi importanti hanno riguardato anche la adiacente palestra Loschi che viene utilizzata per le attività sportive della media “Sassi”. Oltre ai corposi lavori di adeguamento antisismico, la struttura è ora provvista di una nuova pavimentazione da gioco con materiale ammortizzante e anti-trauma, di nuove attrezzature e docce, beneficiando anche della sostituzione completa dei vetri.

Cospicue novità riguardano anche la scuola primaria Menotti di Limidi con la realizzazione di una nuova pensilina e di un nuovo ingresso dal lato posteriore al parcheggio e, in particolare, l’apertura della nuova ala dell’edificio, riservata al servizio mensa che potrà garantire il consumo del pasto in due turni.