Il Madera riapre con una nuova gestione: tapas, cene e percorso vini in centro a Carpi

Riapre giovedì 16 luglio lo storico locale Madera di via Garagnani che, con la nuova gestione di Alessandro Lancioni e Saverio Loprete, diventa Madera Bar e Bistrot. Offrirà una proposta giornaliera di piatti cucinati sul momento dalle 17 alle 23, oltre a tapas e degustazione di vini.

0
4129

Sono cambiate l’insegna, gli interni e le persone che si affacciano dietro al bancone e dalla cucina. Dal 16 luglio lo storico bar Madera di via Garagnani riapre con un nuovo nome e una nuova identità: Madera Bar e Bistrot.
Gli artefici della trasformazione sono Alessandro Lancioni, già titolare di Allosteria e del Caffė Nero, e Saverio Loprete che gestisce il ristorante pizzeria Il Tulipano.
In appena un mese e mezzo i nuovi gestori hanno completamente rinnovato il locale ridipingendo le pareti in un’intensa tonalità blu notte con dettagli color oro e bianco, decorato una parete in stile giungla e cambiato i tavoli, all’insegna di uno stile urbano e cosmopolita perfettamente in linea con la nuova identità del locale, in cui la cucina diventa sempre più protagonista, ed è per questo che Madera non è più solo bar ma anche bistrot e taperia. “La principale innovazione – spiega Alessandro Lancioni – riguarda la cucina. Tutti i giorni, dalle 17 alle 23, ci sarà lo chef Giancarlo Tabarroni che cucinerà sul momento un menù che varia di stagione in stagione e di respiro internazionale, con una scelta tra due primi, due secondi e due antipasti anche a base di pesce fresco. Un’altra novità del locale, e anche nel panorama carpigiano, è la possibilità di vivere sul momento un’esperienza di degustazione vini selezionati dal nostro sommelier, a cui lo chef Giancarlo abbinerà ogni volta un suo piatto argomentando la scelta e raccontando i prodotti”.
Ma il bar Madera diventa anche taperia rievocando l’apprezzatissima tradizione delle tapas spagnole, ovvero di tanti piccoli piatti a base di pesce, carne e verdure da gustare sorseggiando un calice di vino.
“Abbiamo pensato a un aperitivo in stile Barcellona che prevede tante piccole proposte gourmet abbinate a bollicine di alta qualità compresi Franciacorta e Champagne. Ma anche per chi desidera prendere solo un cocktail o un analcolico lo chef accompagnerà il bicchiere a una proposta gustosa fatta sul momento.
Inoltre, per gli amanti della birra, abbiamo selezionato quattro linee di birre con una particolare predilezione per quelle belghe, che verranno servite ciascuna nel suo bicchiere caratteristico”.
E per quanto riguarda colazione e pausa pranzo?
“Dalle 7 di mattina siamo operativi per offrire colazioni classiche all’italiana, ma anche più ricche a base di pancakes, crepes e altre preparazioni continentali. E anche per quanto riguarda i pranzi ci sarà un menù che varia da insalate a panini semplici o gourmet e primi e secondi piatti”.
Con le due sale interne e il dehors esterno da poco rinnovato che si affaccia su uno dei viali più belli del centro storico di Carpi, il Madera Bar e Bistrot si appresta a tornare a essere uno dei punti di riferimento della movida carpigiana. “Faremo anche serate dedicate al sushi e ad altre specialità gastronomiche e, appena sarà possibile, ospiterem musicisti e dj set”, ha concluso Alessandro impegnato a definire gli ultimi preparativi prima dell’inaugurazione di giovedì 16 luglio a partire dalle 19.
Chiara Sorrentino