Omicidio di Campogalliano: arrestato un 30enne marocchino

Inutile è stato l’intervento del personale del 118: ferito con più coltellate all'addome il tunisino è morto sul posto.

0
2098

In nottata, i Carabinieri della Compagnia di Carpi hanno proceduto all’arresto a Campogalliano di un 30enne marocchino, residente in paese, poiché responsabile del reato di omicidio volontario aggravato nei confronti di un tunisino 36enne, in Italia senza fissa dimora. Per apparenti futili motivi, in via Barchetta dopo mezzanotte i due si sono affrontati e ne è nato un violento alterco segnalato dai cittadini ai carabinieri che sono subito intervenuti e hanno trovato il 36enne sanguinante a terra e il 30enne ancora col coltello in mano sporco di sangue.

Inutile è stato l’intervento del personale del 118: ferito con più coltellate all’addome il tunisino è morto sul posto. I Carabinieri della Compagnia di Carpi hanno proceduto all’arresto del cittadino marocchino, colto in flagranza di reato e condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Modena. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad appurare in modo certo il movente di tale efferato delitto