La Guardia di Finanza chiude un’impresa tessile a Novi

I militari della Compagnia di Carpi hanno proceduto alla chiusura di un’azienda tessile di Novi di Modena poiché, nonostante i divieti vigenti, continuava a produrre capi di abbigliamento.

0
2442

In questi giorni di emergenza le Fiamme Gialle modenesi hanno intensificato i controlli in tutta la provincia per arginare qualsiasi comportamento che possa rivelarsi non conforme alle misure di contenimento del contagio. In particolare i militari della Compagnia di Carpi hanno proceduto alla chiusura di un’azienda tessile di Novi di Modena poiché, nonostante i divieti vigenti, continuava a produrre capi di abbigliamento. Al gestore dell’attività è stato contestato un illecito amministrativo che prevede una sanzione da 400 a 3.000 euro ed è stata imposta l’immediata sospensione dell’attività, per 5 giorni, disposta direttamente dai militari intervenuti.
Il responsabile dell’impresa è stato quindi segnalato al Prefetto di Modena per l’adozione dei provvedimenti di competenza anche in ordine alla eventuale chiusura dell’attività (da 5 a 30 giorni).