Una telefonata a sostegno degli anziani che vivono soli

Da domani, martedì 24 marzo, i Comuni dell'Unione Terre d'Argine telefoneranno alle persone con oltre 75 anni, che vivono sole o che convivono con altri over 75: scopo dell'operazione, che riguarda circa 8mila cittadini, è verificare il loro stato di accudimento e di attivare, qualora ve ne sia bisogno, qualche forma di assistenza e aiuto.

0
855

Da domani, martedì 24 marzo, i Comuni dell’Unione Terre d’Argine telefoneranno alle persone con oltre 75 anni, che vivono sole o che convivono con altri over 75: scopo dell’operazione, che riguarda circa 8mila cittadini, è verificare il loro stato di accudimento e di attivare, qualora ve ne sia bisogno, qualche forma di assistenza e aiuto.
“Saranno contattati solo per telefono e verrà loro chiesto in che condizioni si trovano, se qualcuno si prende cura di loro e se conoscono i numeri da chiamare per bisogni quali la consegna di farmaci, la spesa o altre necessità urgenti specie se, causa l’isolamento di questi giorni, hanno perso il sostegno di familiari o amici. Si tratta di un’iniziativa molto importante – sottolinea Tamara Calzolari, assessore comunale ai Servizi sociali – che ci consente di fare sentire meno soli gli anziani privi di rete familiare, e di fornire indicazioni utili ai loro bisogni primari”.