Sala slot messa sotto sequestro dai Carabinieri a Soliera

Già due giorni fa l’uomo aveva violato il divieto. Il locale è stato posto sotto sequestro.

0
748

Oggi pomeriggio, nell’ambito dei consueti controlli messi in campo al fine di verificare il rispetto del decreto governativo in tema di contenimento della diffusione da Codiv-19, attività coordinata sul territorio dalla Prefettura di Modena e che coinvolge tutte le forze dell’ordine la stazione dei Carabinieri di Soliera ha denunciato un cittadino cinese, gestore di una sala slot, per aver nuovamente violato il divieto di sospendere l’attività. Alle 16 infatti i militari hanno identificato una ventina di avventori all’interno del locale. Già due giorni fa l’uomo aveva violato il divieto. Il locale è stato posto sotto sequestro.