Boom di casi di coronavirus in Emilia-Romagna: 124 in più in 24 ore

In Emilia-Romagna salgono a 544 le persone contagiate da Coronavirus, 124 in più rispetto a ieri pomeriggio, a fronte di 2.385 test refertati.

0
4282

In Emilia-Romagna salgono a 544 le persone contagiate da Coronavirus, 124 in più rispetto a ieri pomeriggio, a fronte di 2.385 test refertati. Sono 234 i pazienti in cura a casa, dove rispettano l’isolamento previsto, 26 quelli ricoverate in terapia intensiva (due in più rispetto a ieri), mentre i decessi sono saliti a 22 (Tra i nuovi decessi tre riguardano due uomini e una donna piacentini, tra i 64 e gli 87 anni di eta’, deceduti all’ospedale di Piacenza, e una signora di 87, di Parma, deceduta al nosocomio di Parma).

In dettaglio i contagiati sono: 319 sono a Piacenza, 115 a Parma, 20 a Reggio Emilia, 41 a Modena, 12 a Bologna (di cui 1 nel circondario imolese), 24 a Rimini, 2 a Forlì-Cesena, 2 a Ravenna.

Dei 124 nuovi casi rilevati, 63 riguardano Piacenza, 31 si riscontrano a Parma, 6 a Reggio Emilia, 8 a Modena (di cui 2 a Carpi) 5 a Bologna, a cui si somma 1 caso registrato nel circondario imolese, 9 a Rimini e 2 a Forlì Cesena. Resta invariato il numero delle persone risultate positive a Ravenna (2).

Sono otto i nuovi casi positivi di coronavirus registrati oggi nel territorio modenese. Non ci sono nuovi ricoveri in terapia intensiva che al momento restano quattro, ma ce ne sono altri cinque nel reparto di Malattie infettive del Policlinico. I nuovi contagi riguardano due uomini di Modena, un 57enne e un 65enne, una 61enne di Sassuolo, un 48enne di Fiorano, un 36enne di Campogalliano, una 49enne carpigiana, una 58enne di Vignola, un 85enne di Carpi. A parte il caso della 49enne carpigiana, un contatto riconducibile all’ambito di infezione di quell’area, si sta procedendo con l’analisi epidemiologica su tutti i nuovi contagi. Tra tutti i 41 casi della provincia individuati al momento, 12 persone si trovano in Malattie infettive e, a parte i quattro ricoveri in terapia intensiva, per il resto si tratta di pazienti che si trovano a casa. Altri tre casi tra quelli di oggi si aggiungono all’isolamento domiciliare (la 58enne di Vignola, la 49enne di Carpi, il 48enne di Fiorano). È di Sassuolo, infine, anche la signora 76enne risultata positiva ieri (non di Formigine come emerso in un primo tempo).