Identificati dai Carabinieri gli autori di due truffe on line

Scoperti dai Carabinieri di Carpi gli autori di due frodi informatiche.

0
1198
Foto di repertorio

Scoperti dai Carabinieri di Carpi gli autori di due frodi informatiche. La prima riguardava l’inserzione di un falso annuncio di vendita di materiale sportivo, per il quale la parte offesa, nel luglio 2019 aveva pagato 115 euro senza mai ricevere il materiale. L’inserzionista, identificato dai militari, è un 46enne piemontese. L’altra truffa riguardava una falsa polizza assicurativa auto per la quale una signora residente nel parmense aveva pagato oltre 400 euro, scoprendo poi che la polizza era falsa. I presunti autori sono stati individuati in una coppia di giovani campani, residenti nel napoletano, identificati e denunciati dai carabinieri di Mirandola. La truffa in questo caso era stata preparata con cura, utilizzando un noto motore di ricerca, attraverso il quale avevano creato il rinvio a una falsa agenzia assicurativa che aveva emesso la polizza, ovviamente falsa.