Natale insieme: il 26 dicembre a Carpi un pomeriggio di festa per chi si sente solo

Dalle 16,30 presso la Parrocchia di San Nicolò, la Consulta per l’Integrazione, Porta Aperta - Recuperandia e i Servizi sociali dell’Unione Terre d’Argine propongono un momento di festa e socializzazione per le persone sole.

0
586

Quello delle feste natalizie è un periodo in cui, abitualmente, si coglie l’occasione per trascorrere più tempo con i propri cari. A questo proposito, può rappresentare un momento difficile per le persone sole. Per questo la Consulta per l’Integrazione e Porta Aperta – Recuperandia promuovono, insieme ai Servizi sociali dell’Unione delle Terre d’Argine, Natale insieme: il momento di festa su invito,  si terrà giovedì 26 dicembre a partire dalle  16:30 presso la Parrocchia di San Nicolò, al civico n°3 di via Guido Fassi.
Che siano sole perché hanno la famiglia lontana o per la perdita di qualcuno di importante, la merenda in compagnia si svolgerà presso la Parrocchia di San Nicolò, luogo significativo che richiama l’attenzione che i frati hanno sempre avuto per le persone in difficoltà e in stato di bisogno. Ad animare il pomeriggio la Corale Savani, che allieterà la festa con canti natalizi, oltre a un membro della Consulta per l’Integrazione di origine argentina, che intonerà tipiche melodie argentine. Seguirà anche la tombola, immancabile a Natale. Nell’iniziativa sono stati coinvolti anche i richiedenti asilo presenti sul territorio, oltre ai tanti volontari che hanno dato la propria disponibilità.
 A sostenere l’evento anche la Pasticceria San Francesco, la Farmacia Sant’Antonio di Limidi di Soliera e l’Agenzia immobiliare Tempocasa Carpi Sud.