Un solo giorno di lavori non basterà

L’intervento di manutenzione era stato annunciato in una nota del Comune di Carpi su una decina di strade bianche, sterrate: “si tratta di lavori programmati annualmente, volti a mantenere la percorribilità prevenendo la formazione di buche e avvallamenti”.

0
164
La parte di via Remesina non ancora asfaltata

In via Gruppo gli operai si sono visti: al mattino di mercoledì 27 novembre hanno posizionato la segnaletica stradale, che hanno rimosso dopo poche ore forse in previsione del meteo sfavorevole con piogge nel pomeriggio. I lavori di manutenzione erano stati annunciati in una nota del Comune di Carpi su una decina di strade bianche, sterrate: “si tratta di lavori programmati annualmente, volti a mantenere la percorribilità prevenendo la formazione di buche e avvallamenti”.
In considerazione del periodo autunnale particolarmente sfavorevole è possibile che gli interventi siano stati rimandati ai prossimi giorni perché le strade in questione non hanno cambiato aspetto nonostante “la sagomatura e il risanamento della pavimentazione ammalorata, il livellamento con formazione della pendenza e l’integrazione di materiale (misto granulometrico stabilizzato) laddove si presentano i maggiori avvallamenti”.
L’elenco delle vie comprende: Gruppo, Lunga di Fossoli, Collettore acque basse, stradello Cavone, Bellaria, Chiesa di San Marino, Canale di Migliarina, Grilli (da cavalcavia A22 a via Argine Canale), Dossi e Sottargine Soliera.
In via Gruppo in particolare l’intervento di manutenzione era particolarmente atteso perché la via permette di raggiungere la Romana Nord evitando la Remesina, in quel tratto particolarmente sconnessa, ma probabilmente gli operai dovranno ripassare per ultimare i lavori.
A proposito di via Remesina, è stato compattato il tratto che dopo l’incrocio con via Valle arriva fino alla sede di Tred, percorso dai mezzi pesanti diretti all’impianto di smaltimento di rifiuti elettronici, ma fino a Novi la strada resta in pessime condizioni dopo la fresatura che ha asportato lo strato di asfalto. Nulla sarà mai minimamente paragonabile alle condizioni di via dei Grilli.
Sara Gelli