Macchioni in concerto a Modena

il Tenore Matteo Macchioni si esibirà nella Chiesa di San Francesco a Modena martedì 3 dicembre

0
324

Un’imperdibile serata di musica, a partecipazione libera e gratuita, sarà quella offerta ai cittadini di Modena, martedì 3 dicembre a partire dalle ore 20:00, con il Concerto di Natale, che avrà luogo nella meravigliosa cornice della Chiesa di San Francesco, nel centro storico della città.

Protagonisti dell’appuntamento, quattro virtuosi della musica colta: il tenore Matteo Macchioni, la cui splendida voce sarà accompagnata dal pianoforte di Mirca Rosciani, dal soprano Francesca Tassinari e dal violino di Gennaro Desiderio.

 

Il concerto, promosso da Banca Generali Private con il patrocinio del Comune di Modena, rappresenterà l’occasione per approssimarsi al periodo delle festività Natalizie attraverso l’ascolto di un repertorio di musica sacra eseguito in una delle principali Chiese della città da grandi interpreti.

Matteo Macchioni, tenore italiano acclamato dal pubblico e dalla critica internazionale, sarà protagonista del concerto, reduce dal successo, in Germania prima e Danimarca poi, nell’interpretazione di importanti personaggi delle opere liriche mozartiane.

Come molti dei suoi estimatori sanno, il repertorio di Macchioni è assai ampio, amando egli spaziare dal classico al contemporaneo; per questo proporrà una combinazione tra le arie di Mozart, Schubert e Rossini per arrivare alla tradizione dei canti natalizi più amati di sempre quali Adeste fideles e Stille Nacht.

Successivamente, Macchioni, di origine sassolese, continuerà il tour dei Concerti di Natale presso la Chiesa di San Nicolò a Treviso (6 dicembre), per proseguire poi con la Basilica di Santo Spirito a Firenze (9 dicembre) e concludere a Roma, presso la Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola (10 dicembre).

 

Dichiara Matteo Macchioni: “L’idea di esibirmi in un repertorio di musica sacra all’interno delle chiese d’Italia la coltivo da diverso tempo, e grazie al supporto di Banca Generali è stato possibile darle vita: poter fare arte e musica in luoghi di culto, coniugando gratuità ed eccellenza artistica, credo rappresenti qualcosa di bello, che le persone ricorderanno.”

 

Gli fanno eco le parole di Alessandro Mauri, Area Manager di Banca Generali Private in Emilia-Romagna e Toscana: “Come Banca attenta alla protezione del patrimonio, siamo felici di sostenere un progetto che valorizza la cultura avvicinando i cittadini modenesi alla bellezza della grande musica in una location che rispecchia la grande tradizione italiana. Voglio ringraziare il Comune per averci supportato in questo progetto e Matteo, Mirca, Francesca e Gennaro per la passione che hanno messo nella preparazione di questo momento: non neghiamo che ci inorgoglisce il fatto che proprio da Modena inizieranno il tour che li condurrà in altre tre città italiane, per esibirsi in altrettante Chiese storiche”.

 

All’organizzazione del concerto ha partecipato anche Enrico Carnevali, Executive Manager di Banca Generali Private a Modena.