La piantina crescerà insieme ai nostri bimbi

I piccoli della Scuola per l’infanzia Aida e Umberto Bassi di Budrione, insieme alle loro insegnanti, pianteranno un esemplare di Carpine..

0
713

Il 22 novembre sarà una giornata davvero speciale per i piccoli della Scuola per l’infanzia Aida e Umberto Bassi di Budrione. In occasione della Festa degli alberi, infatti, i bambini, insieme alle loro insegnanti, pianteranno nel giardino della scuola un esemplare di Carpine. “La piantina – sorride l’insegnante Alessandra Marchi – è piccina ma crescerà insieme ai nostri bimbi”. Dall’inizio del prossimo anno poi, l’asilo, unitamente alla vicina Scuola Primaria Martiri della Libertà, adotterà il parco che li divide: “un’idea che è stata accolta con grande gioia dall’assessore all’Ambiente Riccardo Righi, e che consentirà ai bambini di sperimentare sulla propria pelle la gioia e la bellezza del prendersi cura della natura e, allo stesso tempo, di vivere un’esperienza di cittadinanza attiva. Valori nei quali crediamo con forza”, conclude Alessandra Marchi. Questo però è solo l’inizio di un progetto ben più ampio che vede anche la collaborazione di Piantala, progetto della Val di Fiemme nato dopo la tempesta Vaia del 29 ottobre 2018 che ha sradicato milioni di alberi e straziato il territorio, con cui i bambini indagheranno il significato di resilienza.
J.B.