Ospedale di Carpi: il guano è stato ripulito

In merito a quanto riportato dal lettore che ringraziamo per la segnalazione, relativa alla presenza di guano all’ospedale di Carpi, l’Azienda Usl di Modena informa che è stata immediatamente attivata la ditta incaricata delle pulizie chiedendo la rimozione dello sporco.

0
625

In merito a quanto riportato dal lettore di Tempo che ringraziamo per la segnalazione, relativa alla presenza di guano all’Ospedale di Carpi, l’Azienda Usl di Modena informa che è stata immediatamente attivata la ditta incaricata delle pulizie chiedendo la rimozione dello sporco. In caso di segnalazioni, come in questo caso, l’impresa interviene immediatamente per pulire e sanificare l’area. Si precisa che l’area segnalata fa parte di una zona non di normale transito ai cittadini in quanto chiusa dal cantiere relativo alla scala antincendio, ciononostante sarà effettuato un controllo sullo stato di tutte le aree esterne per verificare eventuali mancanze o inadempienze rispetto al programma di pulizie. Infatti, l’impresa che ha l’appalto aziendale è tenuta a rispettare un programma di interventi continuativi e di ripristino che prevede, per le aree cortilive, la Sanificazione manuale e meccanica di scale (gradino compreso laterali e alzata), pavimentazioni esterne anche asfaltate, compresi i depositi temporanei rifiuti, marciapiedi, vie d’accesso e le aree porticate con tecniche di spazzatura, raschiatura, asportazione del guano e detersione idonea alla tipologia di superficie” da effettuarsi 6 giorni su 7.
Presso l’ospedale di Carpi, inoltre, è in fase di attuazione un programma di contenimento dei piccioni, che ha già visto l’intervento di una ditta specializzata per la messa in posa di reti antintrusione in alcune aree dell’ospedale, nonché la pulizia straordinaria delle zone più esposte e altre azioni volte a ridurre la prolificazione dei volatili. Tali interventi vengono attuati sotto la stretta sorveglianza del servizio veterinario e sulla base delle priorità che vengono identificate rispetto ai differenti utilizzi delle aree.
Azienda Usl di Modena