A Novi debutta la Trattoria di Lara

Ha inaugurato a Novi di Modena in via Don Minzoni 70, La trattoria di Lara. Bar, cucina, vino & camere dell’imprenditrice carpigiana Lara Ghelfi .

0
7453

Ha attirato l’attenzione anche dell’associazione NOI lista civica di Novi di Modena e della Giunta Comunale, l’apertura del bar – cucina – vino & camere La trattoria di Lara, in via Don Minzoni, 70, la provinciale che collega Novi a Concordia.
Il nuovo locale – che sorge in una zona che porta ancora ben visibili i segni del sisma del 2012 – è diventato, inevitabilmente, anche un simbolo di forza e rinascita.
La trattoria, che ha aperto le porte alla clientela venerdì 1° novembre, è gestito dall’imprenditrice carpigiana Lara Ghelfi: dopo aver lavorato per alcuni anni in un ristorante di Concordia, ha deciso di mettersi in proprio, supportata in questo progetto dallo chef Fabio Montanari.
“Per anni ho attraversato questa strada per andare al lavoro – racconta Lara Ghelfi – fino a quando, un giorno, ho notato il cartello ‘affittasi’ affisso a questo locale. Ho subito deciso che dovevo provarci”. E Lara ci è riuscita. In poco tempo ha rimodernato e riarredato il locale dando vita a un ambiente accogliente e ricercato, in cui i toni caldi del legno dei tavoli e delle sedie si mescolano alle tinte moderne e luminose delle pareti e degli infissi. “Trattoria di Lara – ha proseguito Lara Ghelfi – è un luogo dove consumare colazioni, pranzi e cene sentendosi come a casa propria. A colazione oltre alla classica briocheria dolce e salata ci sono anche torte e crostate fragranti fatte in casa e il gnocco fritto sempre caldo. Il menù per il pranzo e la cena, poi, è quello tipico della cucina emiliana con la pasta fatta artigianalmente dal nostro chef: tagliatelle al ragù, tortelli di zucca, verdi, di patate o ripieni di cotechino, grigliate miste di carne, costine al forno, gnocco fritto e tigelle, per fare qualche esempio e, inoltre, la domenica, ci sarà sempre il brodo di cappone per i cappelletti come nella migliore tradizione. Vogliamo ricreare la stessa atmosfera che si respira in famiglia nei giorni di festa e per realizzare ciò ci mettiamo tutto il nostro impegno e la nostra passione Inoltre, ogni giorno ci sarà la proposta del giorno oltre al menù alla carta”.
La trattoria di Lara è aperta tutti i giorni per colazione e pranzo e il giovedì, venerdì e sabato anche per cena, mentre gli altri giorni della settimana è aperta alla sera solo su prenotazione per un minimo di 10 persone.
Chiara Sorrentino