I bimbi di Chernobyl al Club Giardino

0
473

Hanno passato una giornata al Club Giardino, i quattordici bambini provenienti da Chernobyl che ogni anno trascorrono a Carpi il mese di agosto, ospiti della Fondazione Casa dell'Albero di Fossoli, per il periodo di disintossicazione dalle radiazioni che ancora infestano il territorio ucraino a seguito dell'incidente nella centrale nucleare del 1986. I bambini, dagli 8 agli 11 anni d'età, hanno giocato nel parco acquatico del Club, una gioia tanto più grande per il fatto che i piccoli ospiti non erano mai stati prima d'ora in una piscina.
Accompagnati da due adulti, sono stati accolti dal direttore del Club Giardino Davide Bellei e dal consigliere Alberto Sacchetti, che hanno donato loro uno zainetto a testa e una merenda preparata appositamente per loro da Franco, il ristoratore del Club.
"Siamo stati davvero felici di poter offrire qualche ora di relax e divertimento a questi splendidi bambini – commenta Davide Bellei – che tra l'altro torneranno da noi anche lunedì prossimo. Conosciamo bene le meritorie attività della Fondazione Casa dell'Albero promosse da Carla Mazzieri, e siamo onorati di aver potuto contribuire a una piccola parte delle loro opere di beneficenza. Tutto il Consiglio direttivo ha infatti accolto con entusiasmo la proposta avanzata dalla nostra socia Magda Gilioli, a cui va il nostro ringraziamento".

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here