Richiesta dai Carabinieri la sospensione dell’attività di una piscina di Soliera

0
248

I Carabinieri di Carpi, unitamente ai Militari del Nas di Parma, stanno passando al setaccio i vari impianti natatori del territorio per verificarne la qualità dell’acqua. E se la piscina di Carpi ne è uscita indenne, non vi sono infatti state riscontate irregolarità, per una di Soliera le cose paiono aver preso tutt’altra piega. I Carabinieri hanno infatti chiesto al sindaco Roberto Solomita di sospendere la licenza e interrompere l’attività dell’impianto in considerazione delle numerose carenze di carattere igienico-sanitario e delle irregolarità strutturali rilevate nella giornata di ieri durante le ispezioni.
“Sto aspettando la trasmissione formale degli atti – spiega Solomita – e, se ci saranno gli elementi per procedere con una sospensione, e non ho dubbi in merito dal momento che vengono dai Carabinieri, adotterò immediatamente il provvedimento”.
La campagna di controllo a opera dei Militari proseguirà anche nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here