Paga per una prestazione sessuale e simula d’essere stato vittima di una rapina: un 28enne carpigiano finisce nei guai

0
135

Ha simulato di essere stato vittima, lo scorso sabato sera, di una rapina a mano armata ma il racconto del 28enne carpigiano non ha convinto i Carabinieri. Il giovane ha riferito di essere stato spintonato e preso a pugni in via Guido Fassi, in pieno centro storico, da due uomini asiatici. I malviventi, armati di coltello, si sarebbero poi fatti consegnare il borsello contenente denaro, documenti e cellulare. I Militari hanno però scoperto un’altra storia.
Il 28enne, trasportato al pronto soccorso con una prognosi di sette giorni, si sarebbe inventato tutto per nascondere ai genitori, di avere speso il proprio denaro in cambio di prestazione sessuali. Il carpigiano è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Modena.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here