Democrazia e libertà al centro della Festa delle forze armate

0
58

In occasione del Giorno dell’Unità nazionale e Festa delle forze armate, che quest’anno coincide con i 100 anni dalla fine del primo conflitto mondiale, questa mattina è stata deposta una corona d'alloro a ricordo dei Caduti di tutte le guerre e la benedizione della lapide al Cimitero urbano. La cerimonia è poi proseguita nel Cortile d’Onore di Palazzo Pio dove, alla presenza delle autorità civili e religiose, il sindaco Alberto Bellelli ha ricordato i valori fondanti della Costituzione e gli ideali di democrazia, libertà, solidarietà, pluralismo culturale e cittadinanza attiva. Accompagnato dalla Banda cittadina, il Coro dei bambini della Scuola primaria Verdi dell’Istituto Comprensivo Carpi Nord hanno poi emozionato i presenti intonando l’Inno nazionale di Mameli, Le ragazze di Trieste, La leggenda del Piave, Montegrappa e La bandiera dei tre colori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here