Poesia protagonista

0
719

Si è svolta domenica 21 ottobre la cerimonia per l’assegnazione dei riconoscimenti ai poeti partecipanti alla 29° edizione del premio di poesia dialettale Poetar Padano promosso dall’Associazione culturale Il Portico. Una quarantina i poeti che hanno inviato le loro opere con presenze da Mantova, Verona, Venezia, dalla Romagna, oltre alla consueta folta delegazione ferrarese e si è riscontrato un bel ritorno di poeti carpigiani e della provincia di Modena. Ad allietare la cerimonia la compagine musicale Mutina sound, che ha presentato un brillante repertorio di canzoni originali in dialetto e altri riarrangiamenti. Ad aggiudicarsi il primo premio nelle varie sezioni del concorso sono stati: nella Lirica, Augusto Muratori di Imola, nella Umoristico-satirica, Enrico Pietri di Carpi, e nella Poesia in italiano, Vanni Giovanardi di Luzzara. Ai vincitori oltre alla targa e al diploma è stata consegnata una stampa di un’opera del dottor Carlo Contini messa a disposizione dalla famiglia. Vista la numerosa partecipazione di poeti carpigiani, riscontrata già lo scorso anno, è stato istituito un premio speciale alla poesia carpigiana che è stato assegnato a Giacinto Bruschi. Le poesie vincitrici, quelle segnalate e quelle frutto di particolari menzioni sono state raccolte in un bel volume corredato dalle immagini delle sculture di Romano Pelloni. A consegnare i premi sono intervenuti Andrea Decaroli, presidente del Rotary Club di Carpi, Giorgio Cavazzoli, figlio di Silvio, e Gabriella Contini nipote del dottor Contini, Sandra Andreoli, presidente di Arte in movimento. Molto apprezzata dai partecipanti l’esibizione dei Mutina sound, e gli interventi a sorpresa di Oscar Sacchi e Iolanda Battini, sempre efficaci e capaci di far sorridere e pensare. Il premio Poetar Padano ha goduto del patrocinio del Comune di Carpi e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio, del Rotary Club Carpi e di Unicredit Banca. Tanti consensi e apprezzamenti all’Associazione Il Portico e al suo presidente Dante Colli per il concorso Poetar Padano per il quale già si sta pensando a qualcosa di speciale in occasione della 30° edizione. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here