La magia del Radio Bruno Estate

0
123

Chi dice che l’emozione non ha voce, di certo ieri non era in Piazza Martiri al Radio Bruno Estate! Il clima era infuocato già dalle prime ore del mattino quando un gruppo di irriducibili fan, provenienti da tutto il Nord Italia, hanno iniziato ad assieparsi a ridosso delle transenne per guadagnarsi un posto in prima fila e vedere da vicino i loro idoli musicali. Su tutti Benji & Fede, Irama e Ghali. Nulla le ha fatte desistere: armate soltanto di un’energia da vendere, continuavano a sorridere, a chiacchierare, improvvisando i ritornelli delle loro canzoni del cuore. Poi, nel pomeriggio, con l’apertura dei cancelli, l’atmosfera si è fatta incandescente. Le prove, come sempre, hanno regalato qualche assaggio dello spettacolo musicale più atteso dell’estate carpigiana, ritornato alla Corte dei Pio dopo quattro anni di assenza. E mentre dietro le quinte i preparativi fervevano, tra gli ultimi aggiustamenti alla scaletta, trucco e parrucco e qualche battuta per stemperare la tensione, Piazza Martiri iniziava a riempirsi e a indossare il suo vestito più bello. Mamme e papà con bambini al seguito, giovani a caccia di autografi e selfie col cellulare pressoché integrato alla mano, intenti a filmare qualsiasi movimento, nonni con i nipotini in braccio… Sì perché la magia del Radio Bruno Estate è proprio questa: unire sotto lo stesso cielo e lo stesso palco, grazie a un cast stellare, un pubblico eterogeneo. Colorato e bellissimo. Le restrittive norme di sicurezza introdotte dalla Circolare Gabrielli, non hanno fatto desistere nessuno: ordinato, il pubblico, è entrato dopo accurati controlli, spinto dalla voglia di fare festa e passare una serata insieme, tra divertimento e musica. E dopo il preshow animato da Enrico e Sandro, alias La Strana Coppia, insieme ai talenti emergenti Matteo Camellini, Robbie (Roberta Francomano) e Trankida, al calar del buio, la magia è diventata, ancora una volta, realtà: con l’inizio dello spettacolo, presentato da Enzo Ferrari e Alessia Ventura, la piazza ha iniziato a muoversi come un corpo solo. Ha levato le braccia al cielo e ha intonato i tormentoni di questa estate caldissima con una sola voce. Un’energia palpabile. Straordinaria. A dare il La alla serata e a sciogliere il ghiaccio il più giovane concorrente dell’ultima edizione di Amici, Thomas, seguito poi dal cantautore Giovanni Caccamo e dal duo formato da Elodie e Michele Bravi. I Pooh si sono sciolti, ma non la loro essenza perfettamente interpretata da Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, in ottima forma. Giovanissime in visibilio quando sul palco sono saliti Benji & Fede, seguiti da Lorenzo Fragola, Luca Carboni ed Emis Killa. Takagi & Ketra e Giusy Ferreri con il loro tormentone Amore e capoeira hanno fatto scatenare grandi e piccini, mentre l’arrivo sul palco di Irama, vincitore del talent Amici, ha letteralmente fatto impazzire le prime file. Finale col botto con Ghali, a lui, infatti, il compito di salutare la piazza dopo una notte indimenticabile con Cara Italia e Habibi.
Corpi sudati, mani protese, voci stonate, un solo battito… mentre le luci dei cellulari rincorrevano le immagini che si susseguivano sul palco per cercare di catturare tutte le emozioni dello show. Per poter dire, il giorno dopo, io c’ero. Ero lì, malgrado l’attesa, il caldo, le zanzare. Noi c’eravamo. Ed è stato magico. Perché tra palco e realtà tutto può accadere.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here