Quartirolo in festa

0
277

Mettere in circolo la solidarietà. E’ questo l’obiettivo che si pone la Festa del quartiere di Quartirolo, organizzata dai volontari dei Circoli Graziosi e Giliberti, dalla Parrocchia e dal Campo sportivo Sigonio il 25, 26 e 27 maggio. Un’occasione preziosa per far incontrare la gente, facilitando la nascita di relazioni significative e rapporti interpersonali in un contesto festoso e all’insegna della convivialità. Un momento aggregativo e solidale, una sorta di catena umana nella quale tutti si prendono per mano, facendo l’uno qualcosa di buono per l’altro. “Parrocchia, Circoli e associazione sportiva, ovvero i quattro cardini della vita del quartiere, si sono uniti, facendo fronte comune per organizzare qualcosa per coloro che vivono qui. Il messaggio che desideriamo lanciare è forte e chiaro: noi ci siamo e abbiamo voglia di lavorare insieme per il bene comune”,  spiegano Raul Colli presidente del Centro Sociale Graziosi,  Nardo Antonio Martiniello, volontario del Graziosi e Ivo Po, vicepresidente del Giliberti. “Un’iniziativa unica nel suo genere nella nostra città: un’occasione per unire il quartiere e non solo nel nome della solidarietà. Ed è proprio per raccogliere maggiori risorse – prosegue Martiniello – che quest’anno abbiamo deciso di arricchire la festa, aggiungendo anche la giornata del venerdì”.
Venerdì 25 e sabato 26 maggio, a partire dalle 19, sarà possibile gustare nel parco del Graziosi (o da portare a casa) ottimo e profumato gnocco fritto, innaffiato da un buon bicchiere di lambrusco: alle 20,30 di venerdì si danzerà con l’orchestra Cicci New Condor, ripercorrendo i mitici Anni Sessanta e Settanta, mentre sabato, alle 20, 30 a intrattenere i presenti sarà l’Orchestra Katty Piva.
Domenica 27 maggio, alle 11,15, Santa Messa in ricordo di Don Claudio, sempre nella cornice del Circolo Graziosi, officiata da don Fabio (è sospesa quella delle 11.15 presso la Chiesa di Quartirolo). Dopo la celebrazione, alle 12,30, spazio al ricco e gustoso Pranzo a menù tradizionale a base di  lasagne, garganelli con prosciutto, prosciuttini al forno con patate arrosto, insalata, dessert e bevande (per prenotare il pranzo a 18 euro: 059.690065 – 059.694231 – 059.641575). A seguire, intorno alle 15,30, spazio ai ragazzi col Torneo di calcio Giovanile presso il Campo sportivo Sigonio. La festa si concluderà poi nei locali del Circolo Giliberti, alle 21, con l’immancabile Tombolata.
I fondi raccolti verranno devoluti a un progetto in favore della collettività: “lo scorso anno – spiegano gli organizzatori – il ricavato è stato consegnato all’associazione sportiva che gestisce il campo Sigonio e al Centro d’Ascolto della Parrocchia di Quartirolo. Risorse che la Parrocchia ha impiegato per aiutare le famiglie del quartiere in difficoltà a pagare le utenze e non solo”. Quest’anno si vedrà ma, l’importante, “è fare la propria parte per dare una mano”, conclude Antonio Martiniello
J.B.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here