Targa del Presidente della Repubblica a Storia in Viaggio

0
178

“Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella – afferma il presidente della Fondazione Fossoli, Pierluigi Castagnetti – continua a seguire con atteggiamento particolarmente amichevole l’attività della Fondazione Fossoli e, in particolare, il viaggio della memoria inserito all’interno del progetto Storia in viaggio. Da Fossoli a Mauthausen 2017 – 2018, come confermato dal conferimento per la prima volta della Targa del presidente della Repubblica. Un riconoscimento tanto inatteso, quanto gratificante, per le centinaia di studenti e insegnanti che negli anni hanno partecipato a questa iniziativa che, come noto, quest’anno si realizzerà a partire dal 24 febbraio fino al 28, con varie tappe a diversi campi di concentramento, sino all’approdo finale al Campo di Mauthausen”.
Primo appuntamento per il progetto insignito dal Presidente della Repubblica sarà la cerimonia inaugurale che si terrà sabato 24 febbraio, alle 8:30, presso il Campo di Fossoli alla quale presenzieranno Pierluigi Castagnetti, presidente della Fondazione Fossoli, Alberto Bellelli sindaco di Carpi, l’onorevole Manuela Ghizzoni, Giuseppe Schena della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Giovanni Belluzzi della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e Paolo Cavicchioli presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.
Gli oltre 400 fra studenti e docenti appartenenti a 40 scuole superiori della provincia di Modena visiteranno come prima tappa del viaggio sarà il campo di Gries a Bolzano, dove gli studenti saranno accolti dal Sindaco della città per poi dirigersi alla volta di Austria e Germania dove seguirà la visita ai memoriali di Dachau e Mauthausen, Gusen e Ebensee e al Castello di Hartheim luogo simbolo del programma nazista di eutanasia. A Ebensee, precisamente al Monumento Lepetit, gli studenti, prima di mettersi sulla strada del ritorno prenderanno la parola per condividere le loro riflessioni all’interno della cerimonia conclusiva.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here